RicercAzione

RicercAzione è una rivista che intende favorire la conoscenza e la condivisione di orientamenti e pratiche in merito alla ricerca e all’innovazione didattico/educativa in ambito locale, nazionale e internazionale.
Le modalità di accettazione e pubblicazione dei contributi in essa proposti sono proprie delle riviste scientifiche di settore: preliminare presa in considerazione da parte degli editor, successiva sottomissione a double blind revision, eventuali ulteriori fasi di blind revision.
L’attribuzione del DOI agli articoli, la caratteristica di open journal e la creazione di un sito specifico della rivista manifestano l’intento di promuovere la diffusione di idee, ricerche e sperimentazioni che possano contribuire al sostegno della pratica e dell’innovazione educativa e didattica.

RicercAzione si propone come rivista scientifica di servizio per le realtà scolastiche ed educative.
Sottolineare la caratteristica di ‘servizio’ di una rivista scientifica ha un duplice intento: dichiarare la volontà di mantenere uno stretto collegamento con la ricerca, che è in relazione con le realtà dove le pratiche educative avvengono, e proporsi, nei diversi modi possibili, come utile ad esse.
Rispetto alle tematiche e ai contesti a cui la rivista presta attenzione, la pluralità è assunta come criterio di arricchimento, nella convinzione che una ricerca utile per le realtà educative a cui si rivolge possa presentare elementi di riflessione e crescita professionale anche per chi opera in diversi contesti e differenti ambiti d’interesse.

RicercAzione ospita contributi di ricerca teorica ed empirica che si distinguono per la loro possibilità generativa rispetto alle pratiche didattiche ed educative, e si rivolge a quanti operano nelle realtà scolastiche (insegnanti, dirigenti, operatori, consulenti…), ma anche a coloro che rispetto ad esse sviluppano ricerca, erogano formazione oppure hanno responsabilità d’indirizzo politico/amministrativo.
La possibile generatività è la caratteristica di una ricerca che si vuole porre pragmaticamente in una logica di servizio. Per questo l’impegno è diretto, garantendone gli standard scientifici, a produrre in primo luogo una rivista utile per quanti sono impegnati nelle realtà educative ed hanno passione per la propria crescita professionale.
Interlocutori importanti sono anche coloro che operano nell’ambito della ricerca universitaria, non certamente in una logica autoreferenziale, e anche chi, rispetto alle diverse realtà educative, si trova ad interagire con esse per promuovere il bene comune in una logica inclusiva.

RicercAzione è pubblicata dall’Istituto Provinciale per la Ricerca, l'Aggiornamento e la Sperimentazione Educativa (IPRASE) di Trento.
IPRASE non è un editore qualunque: è un istituto pubblico le cui finalità sono la ricerca, l’aggiornamento e la sperimentazione in ambito educativo. Non è cosa da poco unire ricerca e sviluppo professionale. Per di più secondo una prospettiva pubblica, che ne richiama l’essere orientato a sostenere e promuovere quanti nell’ambito educativo si impegnano per il ‘fiorire’ delle potenzialità di ciascun soggetto in una logica di interdipendenza positiva:  l’impegno educativo è un impegno necessariamente comunitario. Proprio per svolgere al meglio il suo compito, IPRASE certamente è un ente strumentale della Provincia autonoma di Trento, ma rappresenta anche un presidio tecnico che risponde a standard professionali e di ricerca autonomi. Questo vale anche per RicercAzione, la cui autonomia degli editor è condizione e garanzia di un impegno scientificamente serio ed appassionato.

Fondata nel 2009, dal 2019 RicercAzione dal 2019 si presenta rinnovata non solo dal punto di vista grafico.
Oltre alla sezione Ricerche, nella quale i contributi sono pubblicati con DOI e seguono gli standard degli articoli scientifici sia nella forma sia nel processo di revisione e pubblicazione, sono state introdotte in modalità permanente le sezioni Esperienze e riflessioni e Recensioni. I contributi collocati in tali sezioni intendono offrire ulteriori e diversificate occasioni di riflessione e di arricchimento professionale e utilizzano vari format di scrittura (racconti di esperienze, interviste, documenti, recensioni…), avendo i loro autori appartenenze e interessi diversificati. Per questi contributi non è previsto il processo di double blind revision, vengono direttamente accettati dagli editor e non sono perciò caratterizzati da uno specifico DOI.

RicercAzione è una rivista semestrale che pubblica articoli in lingua italiana e inglese. Nella sezione Ricerche, ospita tre tipi di contributi:
1. lavori di tipo empirico: ricerche basate su dati originali di tipo quantitativo e qualitativo;
2. lavori di tipo teorico: rassegne critiche di letteratura e/o studi che propongono modelli concettuali e ipotesi interpretative originali;
3. resoconti di buone pratiche, di esperienze operative, di soluzioni metodologiche implementate nell’ambito di progetti di intervento e di studio.

Scopi principali della Rivista RicercAzione sono:
- disseminare i risultati della ricerca in campo educativo con particolare riferimento alle problematiche dell’insegnamento e della formazione;
- sostenere lo sviluppo di conoscenze e di prassi innovative nel sistema educativo;
- raccogliere contributi significativi che permettano di progredire nella comprensione teoretica e pratica di contesti educativi, nell’analisi critica di problematiche educative e didattiche, nella riflessione metodologica riferibile alla ricerca educativa.